“Quel che raggiungiamo dentro di noi cambierà anche la realtà esterna” (Plutarco)

Il mio curriculum

about img

Su di me

Studi, formazione ed esperienze...

Mi sono laureata in "Scienze dell'Educazione" presso l'Università degli Studi di Milano ma già da anni svolgevo l'attività di operatrice educativa presso comunità per adolescenti e per giovani a rischio.

Come educatrice, in seguito, mi sono occupata di bambini in età prescolare, adolescenti e giovani a rischio sviluppando buone capacità di osservazione, di ascolto e una una grande sensibilità ai disagi esistenziali. La lunga esperienza lavorativa e la laurea in seguito, mi hanno motivato a ricercare e ad acquisire nuovi e specifici strumenti di lavoro per offrire un aiuto reale, competente e mirato alla Persona.

La mia attività attuale e il mio interesse professionale è rivolto ai giovani, agli adulti in difficoltà, ai bambini e alla relazione in ogni suo aspetto. L'interesse e la passione che ho per la Persona e per il suo benessere, mi spinge alla continua ricerca di nuove conoscenze professionali e tecniche, alla collaborazione con équipe specialistiche e multidisciplinari nonché al lavoro di rete con centri specializzati con i quali condivido un approccio olistico cioé un'interazione fra le dimensioni: corporea, emotiva, cognitiva e sociale dell'individuo. La collaborazione con altri enti mi consente di creare aiuti con modalità educative atte a rafforzare, sviluppare, affinare ed elaborare le abilità individuali, insegnando alle persone che chiedono aiuto ad imparare a scegliere, a decidere e ad agire fino al raggiungimento di una relazione significativa ed equilibrata con se stesse e con gli altri. Amo per questo definirmi un'educatrice nel vero senso del termine: "educere" ovvero "tirar fuori", ponendo la mia attenzione al più piccolo dettaglio personale, a quell'infinitamente piccolo nella Persona che possa aiutarla a costruire un nuovo percorso di cambiamento e di benessere.

Mi sono specializzata in Pedagogia Clinica e in Reflecting presso l'ISFAR – Istituto Superiore per la Formazione post Universitaria e la Ricerca – di Firenze (www.isfar-firenze.it). Lo studio della Pedagogia Clinica mi ha spinta verso la conoscenza di strumenti professionali ed educativi più specifici ed aggiornati ponendomi sempre come persona in ricerca e in formazione. Questa percorso e soprattutto l'approccio che offre mi ha permesso di espandere il mio intervento verso i bambini, le persone giovani e adulte, gli anziani, i gruppi e le coppie. Nel 2010 ho conseguito la specializzazione presso l'Associazione Onlus Vi.Re.Dis. Project – Virtual Reality Disability - di Bergamo, ottenedo l'abilitazione al protocollo terapeutico attraverso l'uso dei videogiochi (www.m.progetto-viredis-onlus.org). Dal 2011 faccio parte dell'équipe multidisciplinare dell'Associazione e della Commissione Scientifica come ricercatrice. In modo particolare seguo persone disabili e persone affette da morbo di Alzheimer e morbo di Parkinson per le quali collaboro, da alcuni anni, con l'associazione As.P.I. - Associazione Parkinson Insubria Onlus - di Legnano. Dal 2015 sono docente Vi.Re.Dis. presso l'Università di Genova.

Sono specializzata in Life Coaching e Master PNL presso la scuola ESC - Evolvere Scuola Riconosciuta di Counseling Relazionale Integrato a Indirizzo Pedagogico - distaccamento di Busto Arsizio (www.evolverecrescitapersonale.it). Da anni affianco l'attività di educatrice all'attività di formatrice e di couseling libera professionista presso gli studi di Magnago e di Busto Arsizio.


I miei metodi lavorativi

Pedagogia Clinica

La Pedagogia Clinica - Pedagogia in Aiuto alla Persona é una disciplina scientifica indirizzata ai bisogni educativi dell'individuo.

Il termine "clinico" vuole definire la finalità educativa come azione umana di aiuto alla persona e al gruppo attraverso tecniche e metodologie proprie.

I metodi utilizzati sono specifici e strutturati in una infinità di tecniche differenti che corrispondono alle varie sfumature della persona e ben rispondono alle sue esigenze, liberandola dai suoi ostacoli interiori, soddisfando l'intenzionalità, le motivazioni, la volontà, promuovendo sollievi emotivi, atti a sviluppare ed espandere abilità personali che permettano a ciascuno di imparare, elaborare, decidere, scegliere, risolvere, creare fino a raggiungere un rapporto significativo con se stessa e con gli altri.

La Pedagogia Clinica - Pedagogia in Aiuto alla Persona si rivolge a soggetti in età prescolare e scolare, singoli adulti, coppie e gruppi, formula e attua progetti e sportelli di ascolto..

Perché rivolgersi al Pedagogista Clinico? Nell’esistenza di ciascuno di noi si presentano momenti difficili in cui a fatica riusciamo a vedere il positivo che c’è nella vita e in noi stessi.

Il Pedagogista Clinico è un professionista in grado di aiutare l’individuo ad affrontare e a superare ogni disagio psico-fisico o socio-relazionale accompagnando l'individuo verso il cambiamento e il bene-essere personale.

Partendo dalla comprensione del disagio, attraverso l'osservazione e un'accurato percorso conoscitivo che comprende la Verifica Delle Potenzialità e Disponibilità (PAD), il Pedagogista Clinico non si concentra sui disturbi e le incapacità, non corregge né cura, non ammaestra né riabilita ma considera la persona nella sua interezza avendo come obiettivo quello di attivare e valorizzare le potenzialità latenti e le risorse personali attraverso una relazione simpatetica.

Gli strumenti utilizzati e i metodi sono specifici e corrispondenti alle diverse esigenze di ciascuno andando a soddisfare la conoscenza di sé, l'intenzionalità, le motivazioni, la volontà, promuovendo benessere e sollievo emotivo.

Gli interventi di aiuto sono rivolti al singolo e al gruppo; momenti dialogici e interattivi offrono occasione di comunicare se stessi attraverso i diversi canali comunicativi, privilegiando varianti costruttive e la carica positiva e propulsiva di ognuno.

L'attività del Pedagogista Clinico - Pedagogista in Aiuto Alla Persona agevola l'autoapprendimento, promuove il cambiamento e la conquista di nuovi equilibri personali.

(Professione disciplinata ai sensi della Legge 4/2013)

Reflecting.

Questo metodo è indirizzato a persone adulte, giovani ed anziani, coppie, gruppi e famiglie.

La ricchezza di ogni persona è dentro di sè quindi è importante acquisire consapevolezza attraverso la predisposizione ad interrogarci, ad ascoltarci e riflettere con attenzione.

Il Reflector, grazie a questo metodo che interviene attraverso un "silenzio attivo" fatto di gesti e di parole, facilita, supporta e accompagna la riflessione della persona permettendole la riduzione delle sofferenze e degli stati ansiosi, agevolando la spinta all'azione, a una maggior fiducia in se stessi e quindi al cambiamento desiderato migliorando le capacità critiche e favorendo la maturazione emotiva e personale.

Counseling relazionale integrato.

Lo possiamo definire una relazione di aiuto che ha come scopo il raggiungimento del benessere della persona. Il Counseling interviene non solo nei momenti di crisi e di disagio personale che ognuno incontra nella propria vita ma anche in momenti in cui la persona avverte il desiderio di comprendere, crescere e migliorare alcune aree della propria esistenza.

Iniziare un percorso di Counseling può portare ad ottenere risultati in breve tempo oppure condurre verso un processo graduale di cambiamento, di trasformazione, di consapevolezza e di responsabilità verso la propria esistenza.

Il Counselor è un professionista che realizza un intervento di aiuto muovendo dall'analisi dei disagi e dei bisogni della persona. L'intervento del Counserlor è prima di tutto un'alleanza col cliente per affrontare problemi di stress, depressione, disagi emotivi e relazionali, crisi personali, ansie...

Con specifici strumenti indirizzati al qui-ed-ora, attraverso un piano di azione condiviso e flessibile, attua un intervento volto a realizzare le finalità concordate col cliente.

Il Counselor non è uno psicanalista o uno psicoterapeuta, non è uno psichiatra o uno psicologo, è uno specialista del Coaching, del Tutoring, del Mentoring che attraverso i suoi strumenti rinforza la consapevolezza nella persona dei suoi punti di forza, delle sue qualità, delle aree da potenziare per arrivare a risultati e obiettivi concreti.

Life coaching.

Il Life Coaching è un breve percorso basato sul rapporto che si stabilisce tra il Coach e il Cliente. Si può definire una relazione d'aiuto con lo scopo di supportare la persona ad ottenere risultati ottimali in breve tempo in ambito sia professionale che personale.

L'intervento svolto dal Coach aiuta ad apprendere ed elaborare le tecniche e le strategie di azione che permetteranno di migliorare sia le performances che la qualità della propria vita.

Il lavoro del Coach stimola le risorse personali e la proattività rendendo il cliente attivo protagonista dell'incontro, agevolando la sua crescita e la sua autonomia. L'individuo diventa così "attore" dei suoi successi fissando in modo efficace i propri obiettivi e le azioni strategiche più appropriate.

Il Life Coaching si rivolge a giovani, adulti, coppie, gruppi che desiderano migliorarsi, alle persone che vivono disagi di tipo emotivo e relazionale, a coloro che stanno attraversando momenti problematici e difficili in ambito lavorativo e famigliare. Gli incontri possono essere quindicinali o mensili fino alla conclusione del percorso.


Inviami le tue idee...

Scrivimi le tue idee, ti risponderò il prima possibile.